Con le materie prime della canapa si possono produrre, in modo pulito ed economicamente conveniente diversi prodotti come tessuti, carta, plastiche, vernici, combustibili, materiali per l’edilizia, olio, prodotti alimentari di altissime qualità, cosmetici di vario genere e infiorescenze destinate alla commercializzazione.

Quali sono le materie prime della canapa, e quali prodotti se ne possono ottenere?

La canapa è una pianta dal fusto alto e sottile, con la parte sommitale ricoperta di foglie, e può superare i 4 metri d’altezza. La parte fibrosa del fusto si chiama “tiglio” e la parte legnosa “canapolo”. La canapa può essere coltivata per tre scopi principali: per la fibra tessile, per il canapulo e per i pregiati semi.

Un’importante caratteristica della pianta di canapa è la sua produttività. E’ una delle piante più produttive in massa vegetale di tutta la zona temperata: una coltivazione mediamente dura tre mesi e mezzo produce una biomassa quattro volte maggiore di quella prodotta dalla stessa superficie di bosco in un anno. Inoltre le piantagioni di canapa liberano i terreni da tutte le infestanti meglio di qualsiasi altro prodotto, sia chimico che naturale.
Cosa si può ricavare da queste materie prime?

Tessuti, vestiti

Un acro di terra produce circa 500 kg di fibra grezza di canapa, tre volte più del cotone. Ogni kg di canapa rende una volta filato un filo lungo oltre 700 km. A parità di prezzo gli articoli di canapa sono sempre più richiesti rispetto a quelli di cotone per via della maggiore brillantezza del bianco, per la loro robustezza, assorbenza e durata. La fibra organica di canapa respira con il corpo ed è biodegradabile. Più isolante ed assorbente del cotone, con una pettinatura maggiore la canapa diventa anche più soffice. La sua capacità superassorbente la rende adatta a fabbricare spugne, tamponi, asciugamani e pannolini. Infine la canapa ha una buona resa anche se mescolata ad altre fibre. La sua coltivazione non richiede pesticidi e fertilizzanti, anzi, l’utilizzo di agenti chimici è l’unico fattore che ne pregiudica la crescita. Inoltre la fibra della canapa è molto robusta, durevole e pregiata. Può essere lavorata in modo da renderla sottile quanto si vuole.

Semi, olio, vernici

La canapa, oltre che per la fibra tessile puo’ essere coltivata per ricavarne i semi. I semi di canapa contengono proteine di elevato valore biologico nella misura del 24 %, ed un olio nella percentuale dal 30 al 40 %. Per il loro valore nutritivo i semi di canapa sono stati proposti come rimedio alla carenza di proteine dei paesi in via di sviluppo. Le qualità dell’olio di canapa sono eccezionali. E’ particolarmente ricco di grassi insaturi ed è l’ideale per correggere la dieta dell’uomo moderno e per prevenire le malattie del sistema cardiocircolatorio. Altrettanto straordinarie sono le proprietà di questo olio per gli usi industriali: non a caso è stato paragonato all’olio di balena. Le vernici fabbricate con questa materia prima, oltre a non essere inquinanti, sono di qualità incomparabilmente superiore rispetto a quelle prodotte con i derivati del petrolio. Con l’olio di canapa si possono inoltre fabbricare saponi, cere, cosmetici, detersivi (veramente biodegradabili), lubrificanti di precisione ecc.

Carta

La carta di fibra di canapa ha molte caratteristiche positive tra cui grande forza ed estensibilità, opacità, resistenza a strappi e lacerazioni, resistenza all’umidità e capacità di mantenere la piega. Può essere riciclata sette volte mantenendo sempre lo stesso spessore contro le tre volte della carta d’albero. La carta di canapa dura secoli e persino millenni; la carta di albero ha una vita di soli 25-80 anni e tende gradualmente ad indurirsi, sbriciolarsi, ingiallirsi, deteriorarsi. Tutti difetti ai quali la carta di canapa è immune. Una volta estratta la fibra tessile e dopo aver raccolto i semi, rimane la parte legnosa, il canapulo. Con il canapulo si può fabbricare carta di alta qualità, sottile e resistente. Con le corte fibre cellulosiche del legno si può produrre la carta d’uso più corrente: quella di giornale, dei cartoni ecc.

Tavole per bioedilizia

Con i fusti interi della canapa, pressati con un collante, si possono fabbricare tavole per l’edilizia e la falegnameria in sostituzione del legno: sono di grande robustezza, flessibilità, estremamente termiche ed assai più leggere.

Bio-plastica

Con la cellulosa di cui la pianta è ricca, attraverso un processo di polimerizzazione, si possono ottenere tutti i principali materiali plastici di uso odierno. La bioplastica di canapa, pienamente degradabile, naturale e profumata. Bioplastica che permette una serie di usi importanti, per imballaggi, isolanti e così via.

Henry Ford

Negli anni 30 la Ford Motor Company, dopo 12 anni di ricerche, produsse un’auto sperimentale con struttura in plastica vegetale (biodegradabile). I robusti pannelli erano ricavati da una mistura di fibre di cellulosa della canapa al 70% con l’aggiunta di un 30% di legante alla resina: applicando una pressione di 1500 libbre per pollice quadrato. Il biomateriale ottenuto si dimostrò 10 volte più resistente dell’acciaio (quindi più resistenza agli urti). Il veicolo pesava 2/3 di un’auto normale, il che si traduceva in molti km in più percorsi, a parità di carburante ed era rifornito con combustibile vegetale ottenuto dalla canapa (con oltre 70% in meno di inquinamento rispetto al petrolio).

Combustibili

La canapa, per la sua alta e veloce resa in massa vegetale, è la pianta ideale per la produzione di combustibili da biomassa in sostituzione dei prodotti petroliferi. Bruciare combustibili da biomassa anziché petrolio non contribuisce all’aumentare l’effetto serra. Infatti l’anidride carbonica viene prima sottratta all’atmosfera durante la crescita della pianta, e poi restituita all’aria al momento della combustione. In questo modo la quantità di anidride carbonica dell’atmosfera rimane invariata, al contrario di quello che succede se si bruciano idrocarburi fossili.

Medicinali e cosmetici

Sono innumerevoli le applicazioni nel campo della salute e della cosmesi: gli estratti di canapa contribuiscono attivamente nella prevenzione delle malattie generative, mantengono equilibrati i valori fisici del corpo e conseguentemente quelli psichici. In campo cosmetico otteniamo abbronzanti, creme contro gli inestetismi della pelle, profumi, essenze, tinture e molto altro. Tutto nel rispetto della naturalità del prodotto e della salute di chi li applica.

Chiaramente quello della cosmetica legata alla cannabis e i prodotti da essa ricavati per tale settore, sono per noi argomento di interesse da approfondire

Olio al CBD

Olio al CBD: un prodotto ricavato dalla cannabis light, era poco conosciuto ma sta spopolando.

Quando si va alla ricerca dell’olio al CBD, è importante sapere che ne esistono diversi e con diverse concentrazioni di principio attivo. Crazy Passion ha selezionato per voi le migliori marche presenti nel panorama europeo. Questo perché le leggi relative alla presenza di THC (Delta-9-tetraidrocannabinolo) all’interno di cosmetici, sono uniformate al contrario di quelle di altri paesi. I prodotti al CBD proposti non sono quindi in alcun modo psicotropi, possono contenere solo tracce di THC concesse a livello nazionale ed europeo. I prodotti al CBD non sono farmaci e per acquistarli non è necessaria alcuna ricetta medica.

Gli oli che proponiamo sono naturali al 100%, differiscono per concentrazioni di principio attivo, ovvero di CBD, che può essere presente dal 3% al 30%. Tutti questi oli si ottengono dalla Canapa industriale che è coltivata in Europa con processi di lavorazione che combinano recenti innovazioni tecnologiche a tradizione. Il tutto è testato in laboratori specializzati e competenti. Nella nostra gamma on line vengono proposti gli oli al CBD prodotti dai migliori players.

Tutte le aziende individuate, producono nei loro laboratori, il CBD in gocce secondo il processo di estrazione del Cannabidiolo dalla pianta senza uso di additivi chimici, senza solventi. Il metodo più utilizzato è quello ad alta pressione e a bassa temperatura, anche conosciuto come tecnica della CO2 Supercritica, il migliore ad oggi conosciuto. In questo modo è possibile mantenere immutati i principi attivi da concentrare grazie all’estrazione. Non tutti sanno inoltre che il CBD contrasta l’effetto di sostanze psicotrope come il THC (neutralizzandone o combattendone effetti). Tale fenomeno è stato rilevato soprattutto nei confronti dei neurotrasmettitori oppioidi e dei recettori cannabinoidi CB1 presenti nel cervello e nel sistema nervoso centrale e CB2 concentrati nelle connessioni del corpo, organi e sistema immunitario.

Il CBD non e’ venduto solo sotto forma di olio, sono molti i prodotti in cui si può trovare

Quello del CBD è un terreno fertile e Crazy Passion vi propone i migliori prodotti a base di CBD per darvi la possibilità di usufruire delle sue potenzialità come meglio credete.

Potete testarlo sia attraverso le infiorescenze che come estratto per olipomatecremecerecristalliresine e addirittura nei balsami per le labbra.

Cosmesi e CBD

Non possono mancare, nel panorama del mondo dei prodotti a base di CBD, quelli pensati per la cura ed il benessere del corpo. Lo stereotipo di bellezza legata alla rigenerazione dei tessuti cutanei è un must che la cosmetica a base di CBD ha superato da tempo. I prodotti al CBD sono sì anti-age e sono indicati, sia per giorno che per le notte, sia per il contorno occhi che per lo schiarimento del derma del viso e della pelle in generale, ma hanno anche effetti salutari per il corpo e non solo estetici. Il CBD è anche un anti infiammatorio e, come tale, le sue soluzioni cosmetiche hanno effetti lenitivi, calmanti, e riparanti sulla pelle. Esistono anche creme e pomate con CBD che anno destinazioni di uso volte alla cura di ferite e scottature dunque con scopi terapeutici e anti dolorifici. Le creme viso con CBD che Crazy Passion propone nella sua gamma di Cosmesi al CBD presentano anche applicazioni di questo genere. Nella gamma proposta sono anche presenti scrub, olii, balsami, bagni doccia e creme per pelli sensibili.

Il CBD si trova nelle infiorescenze di Cannabis Light Legale:

Nella gamma di prodotti che quotidianamente vi proponiamo troverete anche offerte di Cannabis Light che hanno elevato contenuto di CBD e che presentano un ricco assortimento di fitocannabinoidi. Crazy Passion effettua consegne in tutta Italia con tempi rapidissimi, 24/48 h e ha selezionato infiorescenze di qualità superiore con un rapporto qualità/prezzo davvero interessante. Visitate il sito per rendervene conto.

Vaporizzare il CBD oppure assumerlo in altre forme?

Il Cannabidiolo può essere assunto tramite vaporizzazione delle infiorescenze e degli oli a base di CBD, oppure utilizzando gli stessi oli inseriti nei pasti o adoperati in gocce sublinguali e ancora grazie a cristalli al CBD vaporizzati. Questi sono solo alcuni metodi che permettono di adoperare un principio attivo del tutto naturale e legale che però non richiede ricetta medica perché non è rubricato nel SSN come medicina.

Ma non solo i prodotti a base di CBD hanno proprietà benefiche, anche l’olio di canapa è un portento:

L’ olio di canapa è ricavato dalla spremitura a freddo dei semi della pianta Cannabis Sativa L. ed è particolarmente ricco dal punto di vista nutrizionale in quanto contiene acidi grassi essenziali, come per esempio l’acido alfa linoleico, l’acido gamma linoleico e l’acido linoleico, tutti benefici per il nostro organismo.

Tale olio può essere impiegato in cucina, per la realizzazione di tessuti, nella produzione di carta, di prodotti plastici o come combustibile. Ultimo settore ma non meno importante, nella cosmetica biologica e naturale.

QUALITA’ BENEFICHE DELL’OLIO DI CANAPA

Le peculiarità benefiche dell’olio di canapa sono rappresentate dagli elementi che lo costituiscono.

Nell’olio troviamo abbondanza di:

  • Omega 3 e omega 6, che favoriscono un ricambio delle cellule e dei lipidi.
  • Amminoacidi, fondamentali per un corretto funzionamento dell’organismo.
  • Vitamine del gruppo A, E, B, C, P.
  • Sali minerali, tra cui il ferro, il calcio, il magnesio, il potassio, il fosforo.
  • Fitosteroli e cannabinoidi, che agiscono a sostegno del sistema immunitario e delle funzioni cognitive riducendo anche i livelli del colesterolo cattivo, LDL

L’ l’olio di canapa è conosciuto anche per le sue prorietà antiossidanti e antinfiammatorie. Assumerne poche dosi basterebbe ad usufruire delle sue molteplici proprietà. La sua efficacia è orientata alla cura e alla prevenzione di disturbi articolari, disturbi muscolari, patologie autoimmuni, disturbi cardiovascolari, patologie del sistema respiratorio, disturbi gastrointestinali e squilibri del sistema ormonale delle donne.

COSMETICA E OLIO DI CANAPA

Nel settore cosmetico l’olio di canapa è da poco tempo che viene utilizzato. Si utilizza come principio attivo nella produzione di creme, oli da massaggio e saponi. L’abbondanza di vitamina E, di omega 3 e omega 6, fanno sì che i prodotti a base di olio di canapa siano apprezzati da persone con pelle arida, secca, ruvida in quanto mantiene l’equilibrio cutaneo perso. Viene spesso utilizzato da chi soffre di dermatiti, psoriasi, eritemi, micosi o irritazioni cutanee. La sua azione antiossidante, contrasta i segni del tempo e combatte lo stress ossidativo. E’ da considerarsi un prodotto antiage.

OLIO DI CANAPA PER MIGLIORARRE PELLE DI VISO E CORPO

I componenti dell’olio di canapa aiutano a idratare ed elasticizzare la pelle del viso e del corpo, combattendone i segni del tempo. I loro effetti sono visibili dopo pochi giorni di utilizzo. Applicando sulla pelle del viso e del corpo l’olio o un prodotto cosmetico a base di olio di canapa aiuterete la vostra pelle a tornare morbida e vellutata.

CAPELLI SECCHI E OLIO DI CANAPA

L’olio di canapa è utile anche per chi ha il problema dei capelli secchi. E’ utilizzato anche nel trattamento di capelli e cuoio capelluto con dermatiti, forfora o che cadono. Mettendone qualche goccia sui capelli ancora umidi dopo lo shampoo e lasciandolo agire per qualche minuto prima di sciacquarlo, l’olio darà nuova vita alla vostra chioma. L’olio di canapa è un olio si ricava dalla Cannabis Sativa L. e non contenendo THC rispetta a pieno la salute di chi lo usa.

Scopri i prodotti benessere Crazy Passion

Fonte: http://www.toscanapa.com/cosa-si-puo-fare-con-le-materie-prime-della-canapa/

 

Logo Crazy Passion

 

Benvenuto!

Tutti i prodotti di questo sito non sono prodotti medicinali, da combustione o alimentari. L’acquisto é vietato ai minori di 18 anni.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Continuando con la navigazione ne consenti l’uso.

Entrando accetti la nostra privacy policycookie policy e dichiari di essere maggiorenne.